aldara

Aldara (imiquimod)

La crema Aldara (imiquimod) è un farmaco estremamente efficace nel trattamento topico delle verruche genitali. Il farmaco non agisce direttamente sul virus HPV (responsabile delle verruche), ma modifica la risposta immunologica e permette all’organismo di eliminare le verruche.

  • La crema Aldara va usata 3 volte a settimana
  • L’Aldara offre un sollievo immediato dall’irritazione cutanea
  • grazie all’applicazione esterna, i rischi di effetti collaterali sono minimi
  • il principio attivo della crema è l’imiquimod

Quali sono i benefici della crema Aldara?

La crema Aldara contiene un principio attivo chiamato imiquimod, che agisce come modulatore immunitario. La crema è utilizzata in diverse malattie che colpiscono la pelle:

  • verruche genitali
  • variazioni della pelle di tipo neoplastico
  • cheratosi attinica / cheratosi senile

La crema Aldara stimola l’organismo a proteggersi contro i virus. Usando la crema secondo le istruzioni si possono trattare in meno di 16 settimane anche le forme più aggressive di verruche.

Come agisce la crema Aldara?

L’imiquimod contenuto nell’Aldara è una sostanza che stimola i naturali meccanismi di difesa dell’organismo. La ricerca ha confermato che l’Aldara agisce efficacemente in virtù del suo rilascio di citochine, sostanze di difesa naturale dell’organismo, che si legano alle cellule immunitarie della pelle. Tra queste sostanze è particolarmente importante l’interferone alfa.

L’azione dell’interferone alfa e delle altre citochine aiuta il sistema immunitario a combattere le infezioni virali e ad inibire la replicazione del virus.

L’interferone blocca inoltre le cellule neoplastiche, per cui la crema risulta efficace nel trattamento delle verruche genitali causate dal virus del papilloma umano (HPV). La crema Aldara stimola il corpo a difendersi contro il virus.

La corretta applicazione della crema può anche guarire, con terapie a breve termine, le forme avanzate di verruche congenite.

Chi dovrebbe evitare l'uso dell'Aldara?

In genere non ci sono controindicazioni e il prodotto può essere usato da uomini e donne. E’ però importante non applicare la crema su ferite aperte.

Quando è sconsigliato usare l'Aldara?

L’Aldara va evitato in caso di allergia a uno dei suoi ingredienti. Inoltre la crema non va usata da:

  • bambini
  • pazienti con verruche genitali localizzate all’interno degli organi genitali o dell’ano.

Inoltre il trattamento andrebbe evitato dai soggetti con un sistema immunitario debilitato o che hanno subito trapianti La crema va evitata anche da uomini non circoncisi con verruche sotto il prepuzio. Infine, la crema non va applicata sulle ferite aperte.

Ci sono indicazioni particolari per l'uso della crema Aldara?

L’applicazione della crema Aldara sulle verruche genitali e anali va fatta solo dopo aver accuratamente lavato l’area interessata. La crema va applicata in modo da formare sottili strati per poi essere strofinata fino al punto in cui è completamente assorbita. Si raccomanda di usare la crema tre volte a settimana prima di andare a letto: l’Aldara va lasciata agire sulla pelle per 6-10 ore, per cui è meglio applicarla nelle ore serali. Al risveglio, l’area interessata va lavata con un sapone delicato. Il trattamento prosegue in genere per 16 settimane, dopo le quali le verruche dovrebbero essere scomparse.

Nelle terapie mirate alla distruzione di cellule neoplastiche, dopo aver lavato l’area, la crema va applicata con un margine aggiuntivo di circa 1 cm rispetto all’area interessata. Poi va strofinata fino al completo assorbimento. La crema, in questi casi, va applicata per 5 volte a settimana, prima di dormire. La crema deve rimanere sulla pelle per circa 8 ore e poi lavata con acqua calda e un detergente delicato. Il trattamento dovrebbe durare almeno 12 settimane. Trascorso questo periodo, si dovrebbe visitare un medico che sarà in grado di valutare la riuscita del trattamento.

In caso di cheratosi attinica o cheratosi senile, la crema va usata 3 volte a settimana, applicandola sulla pelle ben lavata e strofinata fino al completo assorbimento. La crema Aldara va tenuta sulla pelle per 8 ore e poi lavata con un sapone delicato. Il trattamento dura almeno quattro settimane, trascorse le quali si dovrebbe consultare un medico che valuterà la riuscita del trattamento, o eventualmente ne prescriverà un altro.

Ci sono effetti collaterali associati alla crema Aldara?

I potenziali effetti collaterali della crema possono differire da soggetto a soggetto. Di seguito potete trovare una lista dei più comuni effetti collaterali associati all’Aldara:

  • prurito, irritazione, dolore bruciore nell’area interessata
  • rossore o dermatite nell’area interessata
  • desquamazione o gonfiore
  • croste
  • formicolio
  • variazione di pigmentazione dell’area interessata, in alcuni casi permanente
  • perdita di peli nell’area interessata
  • mal di testa
  • sintomi influenzali
  • dolori articolari o muscolari
  • gonfiore ai linfonodi
  • nausea
  • urinazione difficoltosa o dolore durante l’urinazione per le donne

La lista di effetti collaterali qui riprodotta potrebbe non essere completa.

Se si avvertono sintomi preoccupanti è necessario visitare il medico o il farmacista.

E' possibile acquistare la crema Aldara su internet?

La crema Aldara (imiquomid) può essere acquistata in rete sul nostro sito. Prima di effettuare l’ordine è necessario compilare un modulo di consultazione medica. Tutte le informazioni indicate sul modulo dall’acquirente saranno riservate, secondo le norme sulla privacy, per cui non si deve temere che questi dati siano trasmessi a parti terze. A meno che il medico non decida altrimenti, l’ordine sarà poi processato per la spedizione.