trinovum

TriNovum

La pillola anticoncezionale trifasica TriNovum prende in considerazione tutte le variazioni ormonali che avvengono nelle diverse fasi del ciclo mestruale.

Se si usano le pillole TriNovum seguendo le istruzioni del produttore, si raggiunge un livello di protezione contro le gravidanze indesiderate pari al 99,9%, rendendo questo prodotto il più efficace sul mercato delle pillole anticoncezionali.

  • la composizione complessa delle pillole TriNovum prende in considerazione le naturali fluttuazioni dei livelli ormonali nell’organismo femminile
  • le pillole TriNovum sono normalmente ben tollerate e solo raramente provocano effetti collaterali
  • TriNovum allevia i sintomi della sindrome premestruale e aiuta a regolarizzare il ciclo
  • le pillole contengono noretisterone (0.5 mg/0.75 mg/1mg) + etinilestradiolo (0.035 mg)

Quali sono i vantaggi delle pillole anticoncezionali TriNovum?

Le pillole anticoncezionali TriNovum offrono una protezione pari a quasi il 100% contro le gravidanze indesiderate. Il metodo di dosaggio suggerito dal produttore rende questa pillola un contraccettivo orale facile da usare e conveniente, contribuendo ad avere una vita sessuale più serena. Le pillole contraccettive trifasiche presentano bassi rischi di effetti collaterali, perché ogni pillola contiene dosi diverse di ormoni, sulla base delle naturali variazioni di livelli ormonali che avvengono nel corpo femminile. Le pillole TriNovum possono anche essere utilizzate dalle donne che desiderano regolarizzare il proprio ciclo mestruale.

Come funzionano le pillole anticoncezionali TriNovum?

Le pillole TriNovum sono un metodo di contraccezione orale complesso che utilizza due principi attivi, l’etinilestradiolo e il noretisterone. Si tratta di due equivalenti sintetici degli ormoni femminili. Durante il normale ciclo mestruale, i livelli ormonali nell’organismo variano costantemente. La funzione regolatrice degli ormoni coinvolti in questo processo provoca l’ovulazione, oltre a dei cambiamenti nel rivestimento interno dell’utero che permettono l’impianto dell’uovo fecondato. Se non avviene la fecondazione i livelli ormonali diminuiscono e portano infine al flusso mestruale, la cui funzione è di liberare il corpo dagli ormoni in eccesso.

La chiave del successo, per i creatori di questa pillola, è proprio una comprensione profonda di questi processi. Assumendo gli ormoni contenuti in queste pillole anticoncezionali, il corpo riceve un segnale che gli comunica che l’ovulazione è già avvenuta, per cui la maturazione e l’espulsione dell’ovocita dall’ovaio non si verifica effettivamente.

Gli ormoni contenuti in TriNovum, inoltre, aumentano la viscosità del muco della cervice, rendendo più difficoltoso il passaggio dello sperma, che quindi non può raggiungere l’uovo. Gli ormoni forniti al corpo con le pillole modificano anche il livello di afflusso sanguigno all’endometrio, rendendo così impossibile l’impianto di un eventuale uovo fecondato.

L’utilizzo delle pillole TriNovum rende il flusso mestruale meno abbondante, più regolare e meno doloroso, e per questo TriNovum è spesso prescritto dai ginecologi alle donne che lamentano mestruazioni particolarmente pesanti e dolorose.

Chi può assumere le pillole anticoncezionali TriNovum?

Le pillole TriNovum possono essere assunte da donne adulte che non presentino intolleranza agli estrogeni sintetici. Le donne oltre i 35 anni e le fumatrici devono informare il medico di questi fattori, in quanto in questi casi le pillole possono portare allo sviluppo di pericolosi coaguli nel sangue. A queste donne, il medico prescriverà probabilmente pillole a base di soli progestinici, come Microgynon o Noriday.

Chi deve evitare l'uso delle pillole anticoncezionali Trinovum?

Le pillole TriNovum sono controindicate a donne:

  • in stato di gravidanza o di sospetta gravidanza
  • in allattamento
  • che hanno sofferto di trombosi venosa profonda o embolia polmonare
  • con indicatori ematici che rilevano un rischio di coaguli
  • affette da lupus eritematoso sistemico
  • affette da sindrome emolitico-uremica
  • con casi in famiglia di trombosi venosa profonda o embolia polmonare prima dei 45 anni, specialmente nei parenti più stretti, come genitori, fratelli o sorelle.
  • che soffrono di angina
  • con difetti congeniti del cuore
  • diabetiche
  • obese
  • che soffrono di calcoli biliari
  • che soffrono di aritmia cardiaca o di fibrillazione atriale
  • oltre i 50 anni

La lista qui riprodotta di controindicazioni associate all’uso di TriNovum potrebbe essere incompleta, quindi se avete ulteriori dubbi o domande, siete invitate a consultare i nostri esperti sul nostro sito web.

Come vanno usate le pillole TriNovum?

TriNovum è una pillola anticoncezionale trifasica. Questo significa che ogni confezione contiene tre tipi di compresse che vanno assunte per 21 giorni consecutivi. Una singola confezione è quindi intesa per la durata di un ciclo mestruale e include:

  • 7 compresse bianche (0.035 mg di etinilestradiolo + 0.5 mg di noretisterone)
  • 7 compresse color pesca (0.035 mg di etinilestradiolo + 0.75 mg di noretisterone)
  • 7 compresse color arancio (0.035 mg di etinilestradiolo + 1 mg di noretisterone)

Le pillole TriNovum vanno assunte nell’ordine indicato sulla confezione, iniziando da quella segnata con il numero 1. L’ideale è iniziare il trattamento nel primo giorno del flusso mestruale, perché in questo caso la protezione contro la gravidanza è immediatamente attiva. Dopo aver usato l’intera confezione è necessario un periodo di pausa di 7 giorni per permettere al corpo di liberarsi dagli ormoni in eccesso. In questo periodo possono verificarsi perdite simili a quelle delle normali mestruazioni. Dopo la pausa di una settimana si può iniziare una nuova confezione e riprendere ad assumere le pillole nell’ordine prestabilito. Durante il periodo di pausa di sette giorni, il livello di protezione rimane invariato, per cui non ci sarà bisogno di adottare metodi contraccettivi alternativi.

E’ importante sempre tenere a mente che la pillola anticoncezionale non offre alcuna protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili, quindi in caso di rapporti occasionali è sempre necessario l’uso del preservativo.

Cosa devo fare se dimentico di prendere la pillola?

Le pillole anticoncezionali sono un metodo efficace di protezione contro le gravidanze indesiderate, ma è necessario ricordare di prendere sempre la pillola nei momenti prestabiliti. Se però doveste dimenticare in un’occasione di assumere il farmaco, non fatevi prendere dal panico: basta seguire le istruzioni del produttore, che includono linee guida specifiche per questo tipo di situazione.

Se si dimentica di assumere una pillola anticoncezionale TriNovum:
Se si dimentica, o se comunque per qualsiasi altro motivo non si riesce ad assumere una pillola, si dovrà assumere la dose mancante appena ce ne sia la possibilità e poi continuare ad assumere le rimanenti pillole secondo l’ordine originariamente stabilito. Il livello di protezione in caso di mancata assunzione di una singola pillola, rimane invariato e non ci sarà quindi bisogno di prendere ulteriori precauzioni.

Se si dimentica di assumere due o più pillole anticoncezionali TriNovum:
Se si saltano due o più pillole, allora va tenuto a mente che ora il livello di protezione è diminuito, per cui sarà necessario adottare misure precauzionali alternative. Per riportare la protezione a un livello sufficiente, bisogna assumere appena possibile l’ultima pillola saltata e poi continuare con il programma prestabilito. L’effetto contraccettivo delle pillole dovrebbe ristabilirsi dopo sette giorni dal momento in cui si riprende ad assumere le pillole regolarmente.

Se durante il periodo di protezione ridotta si hanno rapporti sessuali non protetti, potrebbe essere necessario usare la “pillola del giorno dopo”. In caso di sospetta gravidanza si può contattare il medico che prescriverà la corretta varietà di pillola del giorno dopo.

Se si saltano più di due pillole e ci sono meno di sette pillole rimaste nella confezione, si devono finire le pillole per poi iniziare una nuova confezione senza il periodo di pausa di sette giorni.

Se invece dopo aver saltato due o più pillole ci sono sette o più pillole rimaste nella confezione, si deve finire il pacco e poi fare il periodo di pausa di sette giorni.

Se avete ancora dubbi o domande su cosa fare in questi casi, non esitate a contattarci attraverso il modulo di consultazione e saremo felici di aiutarvi.

Ci sono effetti collaterali associati all'uso di TriNovum?

I farmaci contraccettivi ormonali presentano sempre un certo rischio di effetti collaterali perché ogni individuo reagisce in maniera diversa agli ormoni sintetici.

Di seguito trovate una lista degli effetti collaterali più comunemente riportati. Questo naturalmente non vuol dire che ogni donna che assuma TriNovum debba necessariamente avvertirli.

L’uso delle pillole anticoncezionali TriNovum può causare i seguenti effetti collaterali:

  • nausea o vomito
  • mal di testa
  • sensibilità al seno
  • variazioni di peso corporeo
  • candidosi
  • cambiamenti nel flusso mestruale
  • depressione
  • lesioni cutanee, sfoghi
  • calo del desiderio
  • aumento di pressione sanguigna
  • coaguli nel sangue

I sintomi qui indicati si verificano raramente, ma chi dovesse avvertire qualsiasi sintomo preoccupante dovrebbe immediatamente contattare il medico, che vi consiglierà su come procedere.

E' possibile acquistare le pillole anticoncezionali TriNovum online?

Le pillole TriNovum sono acquistabili in rete sul nostro sito web. Al momento dell’ordine sarà necessario compilare il nostro modulo di consultazione medica che farà da base per rilasciare la vostra prescrizione. Grazie al modulo, il nostro medico sarà in grado di stabilire se l’uso di TriNovum sia per voi sicuro. Se non rileva controindicazioni, il medico rilascerà la prescrizione, rendendo l’ordine eseguibile. Il prodotto sarà quindi consegnato al cliente entro 24-48 ore, contenuto in un pacco discreto.