Herpes

Se soffri di herpes ricorrente, non disperare: esiste un modo per eliminare una volta per tutte questo virus che causa dolorose vesciche. Utilizzando degli efficaci farmaci antivirali potrai tornare a godere di una pelle liscia e in salute e non dovrai più sentirti in imbarazzo a causa di quegli antiestetici sfoghi che spuntano nei momenti meno opportuni.

Quasi l’80% della popolazione è portatore di herpes, un virus che provoca diversi tipi di malattie, inclusa una variante della varicella conosciuta come fuoco di Sant’Antonio. Per la maggior parte delle persone, il virus resta latente nel proprio organismo per tutta la vita. Purtroppo circa un quinto di essi ha un sistema immunitario debole, per cui il virus diventa attivo e causa spiacevoli e dolorosi sintomi, come sfoghi o vesciche che possono colpire l’intera superficie del corpo, inclusi i genitali.

Gli effetti sulla pelle che appaiono su labbra o genitali sono causati dal virus herpes simplex, mentre il fuoco di sant’Antonio è causato da una variante dello stesso virus, chiamato herpes zoster o herpes varicella. Purtroppo non esiste ancora un metodo per eliminare completamente il virus dal proprio organismo, ma esistono dei farmaci antivirali, come il Famvir, il Valtrex e l’Aciclovir, in grado di portare il virus a uno stato latente permanente.

Tutte queste sostanze possono essere facilmente acquistate online, anche attraverso il sito della nostra clinica. Però questi farmaci sono vendibili solo su prescrizione, per cui al momento dell’ordine sarà necessario sottoporsi a una breve consultazione che consiste in un breve esame medico completamente gratuito. Gli specialisti che lavorano alla nostra clinica sono medici a tutti gli effetti, in grado di assicurarsi che ogni singolo paziente possa assumere il farmaco in questione, e che potranno rispondere a eventuali vostre domande.

Aciclovir
L’Aciclovir è una soluzione efficace contro l’herpes ed è consigliato non solo per trattare la malattia, ma anche per prevenirla. Assumendolo si riducono sia i tempi di guarigione, sia la frequenza delle fasi attive del virus dell’herpes, per cui il paziente non sperimenterà più frequenti eruzioni cutanee. Aciclovir è disponibile in forma di convenienti compresse.

Valtrex
Valtrex è consigliato più specificamente per i casi di herpes genitale. Si tratta di efficaci compresse i cui principi attivi facilitano il trattamento delle eruzioni cutanee e delle vesciche che appaiono nell’area genitale, oltre ad alleviare altri sintomi della malattia.

Famvir
Famvir è un altro metodo efficace per trattare i sintomi dell’herpes genitale. I suoi effetti si notano entro 24 ore e, se usato nelle fasi iniziali della malattia, può anche prevenire la comparsa di sfoghi e vesciche, riducendo anche la sensazione di prurito.

aciclovir

Aciclovir - without prescription

Le pillole Aciclovir sono caratterizzate da alta efficacia nel combattere i sintomi dell’herpes facciale, genitale e anche il fuoco di sant’Antonio. L’uso dell’Aciclovir accelera significativamente la guarigione delle ferite e l’eliminazione delle vesciche tipiche delle infezioni da herpes. L’Aciclovir non solo cura i sintomi dell’infezione, ma può essere anche usato come forma di prevenzione per […]

Product details Buy now!
zelitrex

Zelitrex (Valtrex) - without prescription

Zelitrex è utilizzato con successo nel trattamento dei sintomi dell’herpes genitale, dell’herpes labiale e del fuoco di Sant’Antonio. Un trattamento a base di Zelitrex può risultare nella completa scomparsa dei sintomi nel giro di 24 ore. Il farmaco può essere utilizzato per alleviare i sintomi dell’herpes labiale o per eliminare gli effetti antiestetici sulla pelle, […]

Product details Buy now!
famvir

Famvir - without prescription

Il Famvir è uno dei medicinali per l’herpes simplex più efficaci presenti sul mercato. Può essere utilizzato per trattare l’herpes labiale e genitale, oltre all’herpes zoster. L’efficacia del Famvir è maggiore se si somministra il farmaco entro 24 ore dalla comparsa dei primi sintomi del virus Può essere usato anche come misura preventiva contro l’herpes […]

Product details Buy now!

Herpes labiale

L’herpes labiale è la malattia infettiva più comune che colpisce la maggior parte delle membrane mucose e la quasi interezza della superficie cutanea. E’ causato dal virus herpes simplex HSV-1, che viene trasmesso molto facilmente per vie aeree, per contatto, e anche sessualmente, soprattutto in caso di sesso orale. I portatori di questo virus dovrebbero seguire costantemente le regole igieniche di base. Prima di tutto è importante non toccare le lesioni con le mani. Per proteggere le persone a voi più vicine, si consiglia di usare posate e stoviglie separate. Secondo alcune statistiche, oltre 40 milioni di persone nel Regno Unito sono colpite da questo virus. Purtroppo, gran parte dei pazienti vede la malattia come un problema puramente estetico e cercano di liberarsi da sfoghi e piaghe utilizzando metodi casalinghi. Invece la prima cosa da fare alla comparsa degli sfoghi sarebbe contattare il medico, che sarà in grado di selezionare un appropriato trattamento antivirale.

Il sintomo principale del virus, impossibile da ignorare, è la comparsa di piaghe piene di un liquido trasparente. Dopo qualche tempo, le vesciche si rompono e la ferita si ricopre di escara che andrà poi a cadere. A quel punto la pelle torna in condizioni normali, ma purtroppo sono solo i sintomi a scomparire, mentre il virus rimane all’interno dell’organismo.

La ragione principale per cui il virus dell’herpes non viene rilevato dal sistema immunitario e non può quindi essere rimosso dal corpo, sta nel suo insidioso modo di agire. Il virus si insedia nei neuroni, dove non può essere rimosso dal sistema immunitario. Inoltre esso rimane latente per gran parte del tempo e si manifesta solo nei casi in cui il corpo è debilitato. I sintomi dell’herpes compaiono prevalentemente in casi di fatica cronica e stress, convalescenza, raffreddamento e riscaldamento eccessivo del corpo e, nel caso delle donne, durante le mestruazioni.

Se soffri di herpes labiale, utilizzare metodi casalinghi – come pomate allo zinco, dentifricio o pezzetti di cipolla – può alleviare i sintomi ma non servirà a prevenire la ricomparsa della malattia. Per questo è necessario contattare uno specialista e assumere medicinali antivirali. Se una visita dal medico non è possibile, puoi considerare la possibilità di acquistare i medicinali online.

Herpes genitale

L’herpes genitale è una delle malattie veneree più contagiose. Secondo le statistiche, circa una persona su quattro o su cinque è portatrice di herpes simplex, responsabile della comparsa di dolorose piaghe ai genitali. Quindi circa il 20%-25% della popolazione è vittima di questo virus, e di questi, l’85% non ne è consapevole. I sintomi compaiono solo nel 2% dei casi e si presentano solo quando il sistema immunitario dell’organismo è per qualche motivo indebolito.

Chi ha rapporti sessuali con più partner, soprattutto se non protetti, dovrebbe sottoporsi regolarmente a esami specifici per rilevare l’eventuale presenza di virus e batteri che causano malattie veneree. Gli strumenti diagnostici più efficaci sono degli specifici esami molecolari in grado di rilevare la presenza di DNA estraneo nella mucosa vaginale o nelle secrezioni del pene.

L’herpes genitale è una malattia venerea altamente contagiosa, facilmente trasmissibile durante i rapporti sessuale, sia vaginali che orali o anali. Donne che soffrono di herpes genitale possono trasmettere la malattia ai figli al momento del parto, ed è per questo che molti medici optano per il taglio cesareo.

In più del 60% dei portatori del virus, le piaghe e le vesciche non compaiono mai, ma questo non vuol dire che questi soggetti non possano trasmettere il virus ad altre persone.

I sintomi visibili dell’herpes sono piaghe e vesciche sulla superficie della vagina, e della mucosa della cervice e del pene. La comparsa di questi sintomi visibili è accompagnata da sensazioni di prurito e bruciore, oltre a febbre e linfonodi ingrossati. Il periodo di incubazione del virus è molto breve e i sintomo appaiono entro pochi giorni e persistono fino a tre settimane. Il sesso anale comporta il rischio di sviluppare pericolose vesciche in area anale che possono risultare in diverse complicazioni, tra cui meningite ed epatite, che nei casi più gravi mettono a rischio la vita del paziente.

Herpes zoster (fuoco di sant'Antonio)

La maggior parte di noi, durante l’infanzia, ha contratto la varicella, una delle malattie infettive più severe. Purtroppo, per alcune persone, questo non sarà stato l’ultimo incontro con questa spiacevole malattia. In certi casi il virus della varicella può essere riattivato sotto forma del cosiddetto fuoco di sant’Antonio, dopo essere rimasto in stato dormiente tra i gangli. I casi in cui il virus può risvegliarsi sono in genere gli stati di indebolimento dell’organismo, dovuti a stress, fatica, o altre infezioni gravi.

Alcuni recenti test clinici hanno dimostrato che la comparsa dell’herpes zoster può essere un campanello d’allarme relativo alla possibilità di sviluppare un cancro, soprattutto quando questo il problema si ripresenta con frequenza. E’ importante non ignorare questi segnali e sottoporsi ad esami per rilevare eventuali neoplasie

 

La malattia dura in genere circa un mese e il decorso è molto intenso. Molto spesso i sintomi dell’herpes zoster sono confusi con l’infarto miocardico, a causa di sintomi come formicolii in tutto il corpo, sudorazione abbondante e dolori muscolari acuti. A volte questi sintomi sono accompagnati anche da febbre, anche se questo non è tipico. A seguito del primo attacco del virus appaiono sul corpo, lungo i nervi periferici, delle vesciche di colore rosso, spesso piene di siero. Purtroppo, anche dopo la guarigione, queste lesioni possono lasciare delle sgradevoli cicatrici.

La varietà più pericolosa di herpes zoster è quello che colpisce il nervo ottico, con sintomi che includono la comparsa di vesciche sulla fronte e intorno all’occhio. Anche usando antibiotici, esiste un forte rischio di perdita permanente della vista.

Un’altra pericolosa complicazione può essere la cosiddetta sindrome di Ramsay Hunt, che provoca un indebolimento dei nervi del viso e la distorsione dei muscoli facciali. Questo può portare a una deformazione permanente e ad una perdita dell’espressività facciale.

Il fuoco di sant’Antonio, zoster in latino, è causato da un virus chiamato herpes varicella ed è una malattia molto seria che non deve essere ignorata o trattata semplicemente attraverso rimedi casalinghi. Il farmaco raccomandato è l’Aciclovir, che blocca la propagazione del virus, rendendolo inattivo.

Acquistare farmaci online

Tutti i farmaci per l’herpes possono essere acquistati solo su prescrizione medica. Il nostro sito web rende più semplice l’acquisto di farmaci per combattere i sintomi dell’herpes genitale. Aciclovir, Famvir e Valtrex potranno essere acquistati in maniera del tutto confidenziale dopo un consulto con un medico che lavora alla nostra clinica. Il nostro esperto ti aiuterà a selezionare il farmaco più adatto, ti indicherà il corretto dosaggio e confermerà che il farmaco è sicuro per te. Dopo che il medico avrà rilasciato la prescrizione, il nostro sito avvierà l’ordine. Il farmaco selezionato sarà inviato via corriere all’indirizzo specificato dal paziente. Tutte le spedizioni dovrebbero essere consegnate entro 24-48 ore dal momento dell’ordine.

 

  • Aciclovir

L’Aciclovir è il farmaco più utilizzato per trattare i sintomi dell’herpes genitale e labiale e del fuoco di sant’Antonio. Questo medicinale è in grado di dare un veloce sollievo dal dolore causato dalle piaghe e può anche essere utilizzato come trattamento preventivo. L’ingrediente attivo, l’aciclovir, è presente in dosaggi da 200mg o 800mg a compressa. La sostanza attiva in questa forma è caratterizzata da bassa biodisponibilità e non mostra un’alta efficacia nel combattere il virus. Però la sostanza, una volta introdotta nell’organismo, subisce un processo di biotrasformazione in aciclovir trifosfato, una sostanza molto più attiva che combatte efficacemente i sintomi dell’herpes genitale e labiale. Esso inibisce il proliferare del virus attraverso il blocco della DNA polimerasi, un catalizzatore della moltiplicazione genetica.

 

  • Valtrex

Il Valtrex è un farmaco antivirale brevettato nel 2009. Attualmente è il più efficace agente nel trattamento dell’herpes genitale e di altre forme di infezioni parassitiche. La sostanza attiva presente in queste compresse, il valaciclovir, è un precursore dell’aciclovir, sostanza efficace per contrastare le malattie virali. Gli effetti del Valtrex sono verificabili entro 24 ore: le vesciche si riducono significativamente, e le sensazioni di prurito, bruciore e dolore vengono alleviate.

 

  • Famvir

Il Famvir è un agente antivirale altamente efficace nel trattamento dell’herpes orale e genitale.

Un vantaggio di questo prodotto è la velocità della sua azione. Entro 24 ore, il Famvir apporta un notevole miglioramento e inibisce l’ulteriore sviluppo dei virus che risiedono nell’organismo, come il virus varicella-zoster (fuoco di sant’Antonio) e l’HVS-2 (l’herpes). La sua efficacia è confermata da diversi studi clinici. Un altro vantaggio del Famvir è il fatto che può essere assunto anche da persone oltre i 50 anni d’età.

La sostanza attiva è il famciclovir ed è disponibile in dosi da 250mg o 500mg. Il Famciclovir è un precursore del penciclovir. La trasformazione avviene all’interno dell’organismo attraverso processi metabolici. Il vantaggio sta nell’alta biodisponibilità del penciclovir, il composto che inibisce la proliferazione del virus all’interno delle cellule.